Sr Maria Carola Cecchin, Fiorina, Serva di Dio

Carissime -/i giovani di:
Laghi, Santa Croce Bigolina, Fontaniva, San Giorgio in Brenta, Cittadella, Pozzetto, Ca’ Onorai, Belvedere, Stroppari e Tezze sul Brenta, Rossano e Castion di Loria.
Una diciannovenne di questa terra, nel 1896, scelte di darsi completamente a Dio come suora del Cottolengo: si chiamava Fiorina Cecchin. Il sogno che aveva sempre avuto nel cuore, essere missionaria del vangelo di Gesù Cristo in Africa, si realizzò: tra il 1905 e il 1925 visse tra i Kikuju nel nord del Kenya, regione del Meru, curando, evangelizzando e battezzando.
Alla fine, ammalatasi, lasciò per ultima quella terra che aveva tanto amato e morì durante la navigazione sul Mar Rosso, mentre si cercava di farla tornare in Italia. Fu sepolta in mare.
La bellezza della sua vita e la testimonianza alla vocazione cristiana da lei resa pochi anni fa han convinto il vescovo di Torino ad aprire il processo canonico. Attualmente la sua causa è a Roma.
Noi, amici di Fiorina, crediamo che la fede che lei attinse nella sua famiglia e nelle comunità cristiane cui è appartenuta, qui in terra Veneta, possa avere oggi la stessa fecondità.
La proposta è quella di creare un gruppo che promuova la conoscenza della sua testimonianza e iniziative di sensibilizzazione alla fraternità tra i popoli.
Grandissima attualità riveste oggi il nesso tra Europa e Africa, leggibile anche nell’avventura umana e cristiana di Suor Maria Carola: i due continenti, nonostante il travaglio dei secoli passati, hanno un’unica destinazione. Africa ed Europa, si salveranno insieme?
Chi intendesse aderire, può scrivere a: chiedo-offro-preghiere@evangelizzando.net